Come rigenerare la pelle dopo il NATALE

COME RIGENERARE LA PELLE DOPO IL NATALE

Sembra passato un sacco di tempo dalle feste, siamo ritornati ai nostri ritmi abituali, abbiamo ripreso il lavoro, gli impegni e la routine, ma ci sono alcune parti del nostro corpo che non dimenticano gli eccessi del Natale.

La pelle in che stato si presenta dopo il periodo natalizio? 

I primi segni che il nostro organismo sta ancora risentendo degli eccessi natalizi sono il colorito spento, pori dilatati e piccoli brufoli. Se poi ci aggiungiamo il freddo, lo smog e qualche abitudine deleteria come fumo, alcool e la scarsa attività fisica ecco che le tossine si accumulano e rendono la nostra pelle grigia e segnata.

La pelle sarà stanchissima, messa inoltre a dura prova con trucchi stupendi, ma che come sappiamo non permettono alla cute di respirare. Che molto spesso dopo le lunghe giornate di festeggiamenti non venivano rimossi andando a intossinare la pelle.

Inoltre, sono state smaltite le calorie di troppo che abbiamo introdotto con pranzi, cene e merende? Abbiamo ripreso a fare regolare movimento e smesso di coccolarci con la scusa che dobbiamo finire gli avanzi?

trattamenti detox MEDIUM

Quello che dobbiamo fare è passare all’attacco e detossinare l’organismo e la nostra pelle. Non solo la pelle del viso ma anche il corpo necessita di un’attenzione quotidiana e di cure estetiche adeguate per mantenere il tessuto ossigenato e rigenerato, per depurare l’intero organismo.

Per ricreare un delizioso rituale di benessere che coccola ed avvolge il corpo d’inesprimibile dolcezza, periodicamente è consigliato effettuare sulla pelle lo SCRUB, indicato per favorire una delicata asportazione delle cellule dello strato corneo superficiale, per esaltare luminosità e lo splendore cutaneo.

A seconda delle zone da trattare si può scegliere se essere più o meno incisivi, possiamo usare uno scrub a grana grossa dove la pelle è più resistente e preferirne uno più sottile per i punti delicati.

Con questa accortezza, si può agire su tutto il corpo eliminando le cellule morte e insistere maggiormente sulle zone che presentano ispessimenti cutanei. Colorito grigiastro, pelle asfittica ed opaca, sono solo alcune delle inevitabili conseguenze di un eccessivo accumulo di tossine ed impurità sulla superficie cutanea.

Dopo l’azione esfoliante dello scrub è necessario avvalersi di trattamenti che abbiano proprietà assorbenti del sale marino e degli estratti algali per migliorare l’aspetto e lo stato di benessere della pelle.

Anche l’estratto di caviale grazie alle numerose sostanze nutritive e gli acidi grassi in esso contenuti proteggono e favoriscono il mantenimento dell’idratazione della cute, rendendola progressivamente più elastica e compatta.

Tali trattamenti garantiscono un piacevole senso di leggerezza e le zone trattate appaiono “sgonfiate”: più lisce, toniche e levigate. La pelle in seguito a tale trattamento acquista luminosità e morbidezza, il corpo appare più levigato e tonico, un autentico trattamento da hammam che dona un immediato tocco di sublime setosità alla pelle.   

Testo a cura della Dott.ssa Chiara Gargantini

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.